venerdì 19 agosto 2011

Sotto il fresco di un Goya

Sopo l'emergenza nucleare che ha portato a spegnere piu' o meno volontariamente numerosi reattori nipponici (questa settimana e' stato riaperto quello di Sapporo, il primo dopo l'11marzo), il Paese del Sol Levante ha capito che per ridurre i reattori senza finire in black out sarebbe stato necessario risparmiare energia.

Il Governo ha invitato tutti a ridurre del 15% i consumi.
C'e' da dire che nessuno ha protestato o e' fuggito all'estero o finito nel panico.
Sono sbocciati siti, libri, riviste, programmi tv che spiegano, invitano, consigliano il "setsuden" (節電) ovvero il risparmio di energia.

Mille consigli, dei quali alcuni assurdi, ma molti geniali e non pochi sono facilmente applicapili.

Uno di questi e' risparmiare energia elettrica piantando un goya.


Goya al supermercato. Costano dagli 80 ai 180yen l'uno e dentro ci trovi pure una ventina di semi per farti la tua giungla personale.


Il goya e' una pianta cucurbitacea (qua in Giappone e' tipica di Okinawa) il cui frutto amaro e' eccezionale come gusto, valori nutrizionali e vitalita' della pianta.
Si arrampica ovunque e cresce ovunque.
Certo piu' acqua e sole ha meglio e', ma non fa tante storie, finche' ha di che aggrapparsi.
Odia srtisciare a terra... avra' la sua dignita'.
Comunque sia, il goya  e' una pianta nonche' verdura strepitosa.

Sta di fatto che uno dei consigli e' piantarlo innanzi ad una finestra particolarmente esposta al sole.
Il goya, cresce velocemente ed ama i raggi solari di cui si cibera' avidamente, privando la finestra del calore assassino dell'estate.
Questo rendera' l'aria condizionata (piu' che "amata da" direi amante di ogni giapponese) meno necessaria con conseguente riduzione dei consumi.

Una tenda naturale che fa verde e fresca la veranda nipponica.
Esempio di tenda/goya.

Un goya nascosto tra le sue foglie.

Fiore di goya.

Altro esempio di tenda/goya egregiamente riuscita.

5 commenti:

  1. interessante!!la mia giap-amica abita proprio a Okinawa...devo chiedere!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vorrei coltivare una pianta di goya ma non riesco a trovare i semi, mi puoi aiutare?

      Elimina
  2. A Okinawa fanno migliaia di ricette col goya. Io non ho ancora avuto il coraggio di provare il succo di goya 100%... dev'essere di un amaro!

    RispondiElimina
  3. vorrei coltivare una pianta di goya ma non riesco a trovare i semi, mi puoi aiutare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Albino il nome goya è il nome del frutto, devi cercare la pianta che li produce, che si chiama Momordica charantia :) questo è il nome della specie.

      Elimina